PERCORSO

ATTENZIONE IL PERCORSO NELLA EDIZIONE 2018 SARA IN SENSO ORARIO 
(rovescio rispetto al 2017)
con opportune e diverse modifiche del tracciato.‚Äč
…attendere il caricamento mappa …
(attenzione, traccia provvisoria)

Sulla scia degli eventi “ultramarathon” con filosofia Unsupported Bike Adventure dopo tre edizioni del Venetotrail e la prima del Venetogravel … eccoci qui con la seconda edizione del “gravel piu’lungo” europeo: 600 km nel nostro Veneto.

In bici attraverso la natura e le citta’ venete.
Start in notturna: (stile ParigiBrestParigi ) da Villa Contarini a Piazzola sul Brenta, crocevia strategico di ciclabili ed ex ferrovia, nonché location di prestigio.
Via subito lungo l’Ostiglia, fino ad incrociare il sentiero degli Ezzelini a Camposampiero.

Si risale il sentiero fin sotto Asolo, si percorre un tratto del “Santo Gravel” dell’amico Alessio Zago fino a Bassano del Grappa. Entriamo in Valsugana con saliscendi ed attraversiamo la Brenta a Valstagna. Si continua verso nord sulla ciclabile del Brenta, Cismon, Incino, il Lago del Corlo, Rocca e si entra in val Belluna. Fonzaso, Feltre con passaggio in centro storico.

Belluno, chekpoint Bettini Bike, Soverzene, la ciclabile delle Dolomiti, e il lago di Santa Croce in mezzo a kite e windsurf. Scendiamo ora lungo il lago Morto, e quelli di Revine fino a Cison di Valmarino chekpoint Wilier.

Colline famose del prosecco, Refrontolo ed una sosta al Molinetto della Croda. Giu’ fino a Treviso a prendere la restera e il Sile. Passaggio in laguna a vedere i campanili di Venezia il parco di San Giuliano e poi lungo la riviera e le ville Venete. Check point da Scavezzon e via nel padovano tra argini, sterrati e ciclabili con passaggio urbanbike a Padova in Prato della valle.

Ed ancora verso  sud fiancheggiando i colli euganei, Este, Monselice e Rovigo nella tana del Nure (Missgrape) e chekpoint .

Giro di boa e risalita dell’ Adige lungo argini ventosi fino a Verona (si consiglia sosta pranzo o cena a Legnago …se magna ben…). Verona chekpoint dal Pigozzi!

Da Verona alcuni saliscendi tra le colline veronesi e vicentine, Soave, fino a Vicenza con passaggio a Monte Berico e un assaggio dei colli Berici. Riviera ancora Ostiglia ed arrivo a Piazzola sul Brenta ove ci attende l’ultimo timbro suggello del VG18 ed un pranzo o cena o colazione… Si perché chissà a che ora arriveremo!
Che tu corra a “tutta” in lotta col tuo cronometro, o da turista esploratore… qualcuno sarà li ad aspettarti! 

Per seguire le news e restare aggiornato, clicca “mipiace” sulla pagina FB del Veneto Gravel a fondo pagina.